10 cose da non perdere

cosa vedere

 

Le esperienze più belle da vivere sull’isola di Lipari

Lipari, con le sue bellezze paesaggistiche, l’eccezionalità morfologica, le tradizioni, i cinque millenni di storia, può soddisfare a 360 gradi le aspettative di un turismo esigente.

Il primo impatto per il visitatore è l’ACROPOLI, che domina a picco sulla baia di Marina Corta, protetto dall’imponente cinta muraria edificata da Carlo V dopo il saccheggio barbaresco.

Nella “città alta” si conservano le tracce stratificate, risalenti al Neolitico e sorgono importanti chiese settecentesche, la Cattedrale, il parco archeologico e, fiore all’occhiello il MUSEO ARCHEOLOGICO EOLIANO, di fama internazionale. Chiare didascalie in italiano e in inglese guidano la visita tra i padiglioni: paleolitico, neolitico epigrafico, vulcanologico, classico. Rilevante la collezione di modellini delle maschere della commedia e della tragedia, risalenti a Menandro.

Scendendo dalla via Garibaldi si giunge a MARINA CORTA, romantica piazza affacciata sul porticciolo, dove essorge la chiesetta del PURGATORIO e si cullano i pescherecci ormeggiati, luogo di relax e di socializzazione, grazie anche ai numerosi locali. Da qui si risale per il CORSO VITTORIO EMANUELE, strada dello shopping e della movida, ricco di eleganti negozi e di bar.

In automobile o con i mezzi pubblici è d’obbligo il giro dell’isola, con tappa al belvedere di QUATTROCCHI. Qui si apre uno scenario incantevole in cui si staglia la mole imponente dei Faraglioni.
Quindi si prosegue per la CHIESA VECCHIA di Quattropani, che con la sua bianca geometrica architettura domina,nel silenzio, un paesaggio incontaminato.

LE TERME DI S. CALOGERO, già note sin dai tempi della Magna Grecia, primo stabilimento termale del Mediterraneo, visitabili ma purtroppo non fruibili, sono ricche di reperti archeologici, tra cui una vasca di epoca ellenistica e un tholos miceneo.
Dal centro di Lipari si raggiunge in pochi minuti la frazione di CANNETO, con il suo lungomare e le sue belle spiagge a portata di mano. Attraversando un paesaggio lunare si arriva ad ACQUACALDA situata a settentrione dell’isola, con le sue spiagge incontaminate e il mare di cristallo.

Assolutamente da vedere le suggestive grotte e calette della Costa dell’isola raggiungibili solo in barca.
Da non trascurare inoltre l’escursionismo, per scoprire i sentieri nascosti, con percorsi guidati da competenti naturalisti. Punto di partenza privilegiato per la sua collocazione, proprio Villa Miele.

 

 

Sei pronto a vivere il sogno?

Richiedi adesso la disponibilità presso Villa Miele a Lipari  !